Trucchi del Mestiere

Un angolo ricco di consigli di marketing, competenza necessaria al consulente di successo, e di strumenti utili alla professione.

Tariffe del coaching
Chissà perchè, come non amiamo parlare dei nostri stipendi (troppo bassi? esagerati? abbiamo paura delle invidie o delle derisioni?), così non condividiamo volentieri le tariffe da liberi professionisti. Noi…[continua…]

Ancora sul network
Come ben sanno gli spot pubblicitari, non c’è come ripetere un concetto per farlo diventare VERO. Allora, parliamo ancora dell’importanza del NETWORK, per allargare…[continua…]

Immagine e reputazione
Se non ci pensiamo noi a curare la nostra immagine, altri lo faranno al nostro posto. A che serve un’immagine professionale che rappresenti qualità delle competenze, e come la si costruisce? La differenza tra l’immagine desiderata e quella percepita…[continua…]

Business esponenziale
Le fatiche della vendita le conosciamo bene. Creare contatti, farsi conoscere ed apprezzare, mantenere le relazioni con i clienti, capire cosa vogliono davvero, chiudere le trattative, attivarne altre. Il principio del “social networking” si trasforma in modalità virtuosa di giro del business, e lo moltiplica. [continua…]

Il sogno del coach: farsi trovare dai clienti
Ancora un post su business & auto-marketing. Perchè sento l’esigenza intorno, dei colleghi-coach che lavorano come matti per costruirsi le competenze, e poi annaspano per trovare clienti-coachee. Come farsi trovare dai clienti anzichè dannarsi a cercarli? [continua…]

30% del tempo coaching va dedicato al business
Ogni coach adora essere un coach. E’ una professione appagante, impegnativa, sfidante, ricca di soddisfazioni e di delusioni (quando una sessione non viene benissimo, ad esempio). Il pericolo è guardarci troppo all’interno alla ricerca spasmodica della perfezione – e in questo caso diamo grande spazio al nostro immenso EGO, che invece andrebbe tenuto nascosto in cantina.[continua…]

Essere o fare il coach – Divagazioni e strumenti di coaching
Domande che frullano in testa ma non sappiamo a chi rivolgerle;
pensieri disordinati che sfarfallano nel cervello ma non riusciamo a formularli;
sensazione di curiosità, desiderio di saperne di più.
Ho pensato a questo, scrivendo un breve manuale dedicato ai futuri consulenti e coach, alle persone curiose del coaching, a chi si avvicina a questa entusiasmante professione, alle aziende che si stanno illuminando e amerebbero saperne di più, a chiunque voglia approfondire la superficie del coaching.

Scaricabile in tre comode puntate: la 1, la 2, la 3 con sorpresa finale.

Il dilemma dell’orto affollato
Le regole del marketing rivolto ai risultati, così come le basi delle attività di vendita, insegnano che il business va coltivato. Come un campo di verdure profumate, il nostro orticello va preparato (materiale e idee per farsi conoscere), e poi va seminato (incontri, proposte, progetti, frequentazioni). Che fare se tutto sboccia insieme e all’improvviso? [continua…]

Più Business.
I tuoi clienti ti conoscono già? Se pensiamo di entrare in un nuovo mercato o di lanciare una nuova professione, potremmo essere bloccati dalla visione del “troppo da fare”. L’idea è talmente grande da sembrare una montagna spaventosa e irta di ostacoli. Frantumarla in massi abbordabili è il segreto per renderla avvicinabile. [continua…]
Scarica pdf.

Sempre un passo avanti.
Se osservo me stessa e i miei colleghi vedo delle persone molto attente agli altri, che ragionano con il cuore. Ci sentiamo sempre in fase di apprendimento, ci mettiamo del coraggio nel far bene il nostro lavoro, per essere coach migliori ed efficaci. Ci appassioniamo alla scoperta del potenziale umano e nel migliorare la qualità della vita, nostra e degli altri. E’ da conversazioni di gruppo, oltre che da letture e ricerche specifiche, che emergono quattro consigli fondamentali per accelerare le proprie competenze da coach. [continua…]
Scarica pdf.

Coaching di nicchia.
Ho una brutta notizia: non sei bravissimo in ogni cosa che fai. Non c’è santo, ci sarà sempre qualcuno migliore di te in qualcosa e non riuscirai mai ad eguagliarlo. Fermiamoci qui: eguagliare? Perché dovresti – con il tuo mix di competenze, talento e stile – diventare uguale a qualcun altro? La concorrenza è faccenda del secolo scorso. [continua…]
Scarica pdf.

I Segreti di pulcinella.
C’è sempre qualcuno che ha più successo di altri. Pura bravura? Non sempre: spesso è solo capacità di vendere il proprio prodotto. Un’analisi del successo dei top coach ha permesso di evidenziare cinque strategie piuttosto interessanti, tutte da copiare liberamente. [continua…]
Scarica pdf.

Micromarketing per un libro

Seguendo i consigli di amici esperti, ed anche fiutando le nuove modalità relazionali che il web impone, ho attuato la mia personalissima campagna di micromarketing a costo zero. Beh! al costo del mio tempo per realizzare attività orientate alla comunicazione del libro DIVENTARE COACH e alla diffusione del coaching come cultura relazionale. E’ così che (continua)

  • Ho avviato il gruppo Coaching & Coaching su Facebook, affiancato a note scadenzate sul mio profilo
  • Ho attivato il gruppo Diventare Coach su Linkedin, collegato al mio profilo
  • Mi sono iscritta ad altri gruppi Linkedin di discussione sul coaching e cerco di essere attiva e proattiva
  • Mi sono auto recensita sul mio Anobii
  • Ho inviato la newsletter alla mailing list che ho pazientemente costruito nel tempo (ah! a proposito, se vuoi essere sempre aggiornato sul coaching, iscriviti qui un pò in basso, a destra)
  • Non perdo occasione per linkare al sito della FrancoAngeli, per facilitare l’acquisto (anche della versione e-book) ed offrire qualche pagina in visione gratuita
  • La pagina dedicata al libro è pronta e in attesa (mia) di materiale da scaricare liberamente, oltre che di avviarsi a rispondere alle specifiche esigenze/domande che verranno proposte.
  • Che altro potrei fare?

Lo scopo non è certo quello di vendere molte copie del libro per lucro. Garantisco: l’avventura editoriale non porta ricchezza finanziaria (a meno che non si riesca a produrre l’Harry Potter del Coaching, capace di attirare milioni di lettori). Il mio fine è sempre quello di diffondere la cultura del coaching, anche attraverso le parole scritte sulla carta, che hanno il vantaggio di essere lì presenti quando ne hai bisogno.

One thought on “Trucchi del Mestiere

Rispondi a marco Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>