Un libro dal blog

Chi tiene un blog lo fa perchè ama scrivere; in più vuole condividere, comunicare, trasmettere; inoltre (di solito) ha qualcosa da dire.

Chi tiene un blog sceglie di cosa parlare e lo fa con costanza e determinazione, usando il proprio tempo libero a favore dei lettori. Chi tiene un blog sa che così facendo divulga la propria immagine, accresce la propria reputazione; spera in un ritorno: di fama o di business.

Chi tiene un blog non può non apprezzare l’idea di Diario di Bordo, un collega-blogger che ha inventato un aggeggio tecnologico online che trasforma il blog in un libro da stampare (un pdf), da mettere in mostra sullo scaffale dei propri successi, da fa vedere ai parenti poco smanettoni che si interrogano su tutto il tempo che passi davanti al computer, da tenere in un cassetto per raccontarlo ai nipoti (quando i blog saranno ormai passati di moda e si comunicherà solo con la lettura del pensiero); o chissà.

Un blog trasformato in libro, prima o poi, serve a tutti.

libro.jpg

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>