Business esponenziale

Le fatiche della vendita le conosciamo bene. Creare contatti, farsi conoscere ed apprezzare, mantenere  le relazioni con i clienti, capire cosa vogliono davvero, chiudere le trattative, attivarne altre. Il principio del “social networking” si trasforma in modalità virtuosa di giro del business, e lo moltiplica. 

Per un business esponenziale, cominciate a pensare in grande: non fossilizzatevi sul singolo percorso di coaching che state cercando di “vendere”, non fermatevi di fronte al pensiero “meglio non proporre ciò che non so fare” e trasformate ogni contatto in “cliente per sempre”. Tanto, sapete bene che di fianco a voi esistono colleghi preparati pronti a collaborare: l’importante è dichiarare le regole del business e siglare un ipotetico contratto inter pares, dove i ruoli siano chiari e definiti, le responsabilità e i compiti stabiliti, il feedback a portata di voce. D’altra parte, siamo coach, lo ricordate?

Un esempio di Business Esponenziale è raccontato nel pdf allegato. Buona lettura.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>