Più Business

I tuoi clienti ti conoscono già? Se pensiamo di entrare in un nuovo mercato o di lanciare una nuova professione, potremmo essere bloccati dalla visione del “troppo da fare”. L’idea è talmente grande da sembrare una montagna spaventosa e irta di ostacoli. Frantumarla in massi abbordabili è il segreto per renderla avvicinabile.

Un passo alla volta, insegnavano le sagge nonne, e avevano ragione. Un obiettivo raggiungibile (per volta) è quanto ci occorre per avviare il treno intitolato al successo professionale.

Com’è il tuo business? E’ stabile? Cosa vorresti di più? Forse hai pianificato dei cambiamenti ma ancora non ci sei arrivato. Magari hai raggiunto gli obiettivi fondamentali che ti eri prefisso e stai pensando al dopo. In ogni caso, fermati e pensa.

Dai uno sguardo alle tue spalle, a ciò che hai creato, a dove sei ora, a cosa vuoi per il futuro. Gestire il proprio business non è cosa facile e non è da tutti. Non fare come i manager con cui ti confronti, che si nascondono dietro il “non ho tempo” per evitare di guardarsi allo specchio. Almeno un paio di volte all’anno, prendi un appuntamento con te stesso per valutare il tuo business attuale e per riflettere sul prossimo percorso da seguire.

Sei contento del tuo business? Cosa lo renderebbe di maggior successo? Cosa ti piace e cosa non ti piace di ciò che fai? Cosa vuoi ora?

Scrivere i tuoi obiettivi e i tuoi impegni è un passo importante. Lo sai! Lo suggerisci: ma tu lo fai? Se è passato del tempo da quando hai descritto a parole visibili (carta/penna o tastiera/computer : scegli tu) i tuoi obiettivi, è ora di farlo. Scrivere aiuta a raggiungere i risultati che hai in mente.
Già il fatto di scrivere rende i tuoi obiettivi meglio articolati: si passa dal pensiero fumoso alla frase concreta, quella che rende l’idea solida e tangibile. Nel farlo, metti insieme gli obiettivi professionali e quelli personali, sappiamo bene che sono intrecciati tra di loro. Una bella formula è quella di scrivere partendo da una futura data temporale e raccontare cosa sta succedendo: “è novembre, sono appena tornato dalla conferenza nazionale della Federazione Italiana Coach, dove ho parlato del mio progetto di coaching per la carriera. Ho potuto farlo grazie alla mia recente certificazione, ed ho creato un nuovo filone professionale che mi ha permesso di acquisire molti nuovi clienti, nonché di entrare nelle aziende come formatore/coach per le assunzioni di ruolo e per i nuovi manager che provengono da altre aziende”. Nel descrivere la situazione che vivrai, concentrati sulla concretezza della tua visione. Potresti assumere – se già non ce l’hai – un coach tutto per te, per aiutarti a perseguire questo nuovo ambizioso obiettivo. Vivere non significa adattarsi alle situazioni che la vita ci offre: costruire il proprio destino è ben più entusiasmante. Decidere cosa vuoi fare, prendere l’impegno con te stesso, stabilire le azioni che identificano i passi da percorrere, è il concentrato di vita che rende magnifica ogni cosa che fai.

Cosa è importante per te? Questa azione a cosa è dedicata? Queste domande accompagnano le tue attività e rendono importanti i passi avanti.

Ho creato un documento che è possibile scaricare a questo link, con i 10 passi per accrescere il tuo business. Buona lettura!

2 thoughts on “Più Business

  1. Le azioni banali sono quelle che producono risultati immediati e visibili, spesso non le agiamo perchè ci sembrano troppo ovvie. Ed invece la semplicità è la ricetta giusta per migliorare il nostro essere (anzichè il nostro fare). Grazie per il tuo commento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>